Differenza tra giochi di fortuna e di abilità

diverse tipologie di gioco

In alcuni giochi d'azzardo la sorte fa da padrona, mentre in altri la strategia risulta determinante per la vittoria. Ecco quali sono le principali differenze tra giochi di fortuna e di abilità.

Giochi di fortuna

persone che giocano alla roulette

In questo insieme, vengono raggruppati tutte le tipologie di gioco in cui viene sfidato il banco, che stabilisce e fissa le regole. Ne sono un esempio:

  • Super Enalotto;
  • Lotto;
  • Bingo.

Questa tipologia di svago adatta anche a giocatori occasionali, l'abilità della persona ha un ruolo notevolmente ridotto. Il giocatore spera che per fortuna escano i numeri giocati o che il Gratta e Vinci acquistato sia quello vincente. Un aspetto molto importante che una persona dovrebbe tenere in considerazione è il punteggio rpt, ovvero la percentuale di ritorno che il banco mette a disposizione nei confronti dei giocatori. Ad esempio: la percentuale di pagamento dei gratta e vinci è 1 su 3,6 con un valore complessivo di restituzione ai giocatori del 75% dell'incasso totale.

Giochi di Abilità

uomo che vince al calcioscommesse

In questa categoria rientrano il totocalcio e il calcioscommesse. In quest'ultimo è possibile puntare su diverse tipologie di giocate come, ad esempio, il numero di goal segnati o il risultato raggiunto alla fine del primo tempo. Capacità di osservazione, interesse, passione, conoscenza ed esperienza possono essere di fondamentale importanza per valutare dove bisogna piazzare la schedina, ma il risultato finale è comunque influenzato dalla fortuna.

In questa tipologia, l'abilità dello scommettitore sta nel capire che tipo di allibramento il bookmaker. Ecco un esempio matematico del calcolo della lavagna di un bookmaker nel calcioscommesse:

Consideriamo i tre possibili risultati di una partita di calcio Juventus –Roma, che sono 1, X ,2.

  • 1 = 3.15 Vittoria Juventus
  • X= 3.30 Pareggio
  • 2= 2.20 Vittoria Roma

Per calcolare la lavagna, bisogna considerare il valore di 100 e dividerlo per ogni singolo risultato (1,X,2 ): 100/ 3.15 , 100/ 3.30 , 100 /2.20

  • Prima situazione 100/3.15 = 31.75% di probabilità
  • Seconda situazione 100/3.30= 30.30% di probabilità
  • Terza situazione 100/2.20 = 44.44% di probabilità

    La somma della percentuale di questo numero sarà 106.49, che rappresenta la marginalità di guadagno che ottiene il bookmaker accettando scommesse. La maggior parte dei giocatori professionisti conosce perfettamente questo calcolo matematico per determinare la percentuale di allibramento da parte del bookmaker.

Giochi di abilità in cui si sfidano più giocatori

uomo che gioca a poker con strategia

A differenza di quelli di fortuna, in giochi di abilità come il poker, il backgammon o gli scacchi, la variabile esperienza, calcolo statistico e conoscenza della matematica rivestono un ruolo di fondamentale importanza.

Oltre a grandi doti di calcolo e strategia, in questo caso, non è la fortuna, ma l'aspetto psicologico a risultare determinante per l'esito della partita. Infatti, la gestione delle emozioni rappresenta una delle abilità fondamentali per un giocatore professionista di poker, che non deve fare i capricci mentre perde, ma mantenere la calma in ogni situazione e rimanere lucido per prendere decisioni in tempi particolarmente brevi.

Come succede anche nello sport, la conoscenza dell'avversario risulta essere un aspetto da non trascurare. Solamente chi possiede tutte queste qualità, potrà nel tempo sedersi ai grandi tavoli da poker.